Castagnaccio: ricetta tradizionale toscana. Ingredienti e preparazione

Il castagnaccio è un dolce tipico dell’autunno della nostra cucina. Si prepara con farina di castagna e un ingrediente segreto. Quale?

0
Castagnaccio: ricetta tradizionale toscana. Ingredienti e preparazione
Castagnaccio: ricetta tradizionale toscana. Ingredienti e preparazione

Il castagnaccio morbido è un dolce autunnale, la ricetta tradizionale arriva dalla Toscana ma ci sono alcune varianti molto apprezzate in Piemonte, Liguria e persino in Puglia. Purtroppo non è possibile stabilire con certezza quando è nata la ricetta e soprattutto scoprire il luogo perché le castagne, da cui si ottiene la farina per il castagnaccio, sono diffuse in tutte le regioni che abbiamo citato. Una cosa è certa: la ricetta del castagnaccio è di origini contadine e si tramanda di famiglia in famiglia. Le quantità degli ingredienti variano, alcuni utilizzano anche il famosissimo “q.b”.

Gli ingredienti della ricetta del castagnaccio morbido sono: 250 grammi di farina di castagne, 50 grammi di zucchero di canna, 20 grammi di pinoli, 10 grammi di noci, 20 grammi di uvetta, 15 grammi di olio d’oliva, 400 ml di acqua, rosmarino (l’ingrediente segreto!).

Il castagnaccio è un dolce tipico dell’autunno della nostra cucina. Si prepara con farina di castagna e un ingrediente segreto. Quale?
Il castagnaccio è un dolce tipico dell’autunno della nostra cucina. Si prepara con farina di castagna e un ingrediente segreto. Quale?

Come preparare il castagnaccio? La ricetta semplice e universale

Iniziate tostando i pinoli in un pentolino e fate rinvenire l’uvetta nell’acqua tiepida, poi setacciate la farina di castagne e versate l’acqua a filo, prestando molta attenzione a non formare i grumi. Successivamente unite lo zucchero, il sale e l’olio. La consistenza dell’impasto deve essere simile a quella di una pastella, eventualmente potete aggiungere dell’altra acqua. Infine aggiungete i pinoli e l’uvetta e versate l’impasto in una teglia unta d’olio. Sulla superficie mettete altra uvetta, pinoli, gherigli di noce e rosmarino. Cuocete in forno già caldo a 180°C per 40 minuti.

Il castagnaccio può essere servito con un vino dolce dal gusto deciso. Purtroppo se siete a dieta non dovete esagerare perché la farina di castagne è più ricca di carboidrati. Tuttavia una bella fetta di castagnaccio si può consumare a merenda o dopo una sessione di allenamento molto intensiva. La ricetta originale del castagnaccio, rinvenuta su alcuni testi storici, prevede il miele al posto dello zucchero, ma è una questione di gusto personale. Noi di RealBasket preferiamo lo zucchero di canna per questo dolce autunnale. Buon appetito!

[efb_likebox fanpage_url="realbasketitalia" box_width="250" box_height="" locale="it_IT" responsive="1" show_faces="0" show_stream="0" hide_cover="0" small_header="0" hide_cta="0" ]

LASCIA UN COMMENTO