Food Porn, l’ossessione di fotografare il cibo e non godersi nulla

0

Li vediamo tutti i giorni o quasi nei ristoranti: entrano, ordinano, nel frattempo dispongono alla perfezione o quasi la tavola, e quando arriva il piatto, lungi dal cominciare ad assaggiarlo, ecco che cominciano a scattaci foto in tutte le pose ed angolazioni. Lo chiamano Food Porn, ma in realtà è solo l’ennesima moda del momento: quella di scattare fotografie al cibo.

Fotografie da condividere sui social (perché è solo per questo che viene fatto) nell’irrefrenabile “desiderio” di far conoscere a tutti quello che si sta facendo, possibilmente in tempo reale. E possibilmente di farsi invidiare un po’. Anche a costo di mangiarsi un piatto freddo. Quella dello scatto al piatto è una moda dei ventenni e non solo, una moda che sa un po’ d’ossessione.

Magari poi alla domanda dell’amico “Ma com’era quel ristorante/piatto? Buono?” non sanno neppure rispondere perché poi il piatto non se lo sono certo gustati, mentre cercavano di gestire tutti i vari like degli scatti o di rispondere ai commenti. Tutto in tempo reale, ovviamente. C’è chi crede che l’apparenza conti più della realtà e chi invece crede che almeno il cibo sia sacro. Ecco, queste ultime persone potrebbero essere la salvezza dalla generazione del food porn.

LASCIA UN COMMENTO